NEWS


> Torna alle News


09.10.2009

2// "Anch’io per la pace in Medio Oriente". Firma subito

di la redazione

 

A tutti gli amanti della pace e della giustizia
 
Campagna “Anch’io per la pace in Medio Oriente”. Firma subito.


Cara amica, caro amico,

    quest’anno la Marcia per la pace Perugia-Assisi non seguirà il percorso tradizionale. Si sposterà a Gerusalemme, in Israele e nei territori palestinesi occupati. Una decisione importante per chiedere all’Italia e all’Europa di fare ogni sforzo per chiudere definitivamente questo lungo e doloroso conflitto. Prima che un’altra spaventosa guerra ci travolga tutti.

La Perugia-Assisi a Gerusalemme, denominata “Time for Responsibilities”, si svolgerà dal 10 al 17 ottobre, con la partecipazione di oltre quattrocento italiani ed europei, rappresentanti di Comuni, Province e Regioni, esponenti di associazioni e gruppi, studenti e insegnanti, giovani e semplici cittadini.

Da lungo tempo il Presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, sta sollecitando il mondo intero a “raddoppiare i nostri sforzi per giungere alla pace in Medio Oriente” ma l’Italia e l’Europa non hanno ancora risposto.

Per questo, alla vigilia del nostro viaggio a Gerusalemme, ti chiediamo di unire la tua voce per sollecitare l’intervento dell’Italia e dell’Europa. 


Lo puoi fare firmando e inviandoci l’appello che trovi in allegato. Se vuoi lo puoi anche modificare o arricchire.

Augurandomi d’incontrare la vostra disponibilità, vi invio i più cordiali saluti.

        Flavio Lotti    
        Coordinatore nazionale
        Tavola della pace

*** 

 

 “Per giungere alla pace in Medio Oriente,

è ora che loro - e noi tutti con loro – ci assumiamo le nostre responsabilità.”

Barack Obama, Il Cairo, 4 giugno 2009

in mio nome 

  

 

Dal 10 al 17 ottobre 2009, oltre quattrocento italiani ed europei andranno in Israele e nei Territori Palestinesi Occupati per partecipare ad una missione di pace chiamata “Time for Responsibilities”.

Io sostegno questa importante iniziativa. E questo è il mio appello:

 

Anch’io per la pace

in Medio Oriente

 

“La pace non può più attendere. L’Italia e l’Europa devono aiutare gli israeliani e i palestinesi a chiudere questo tragico conflitto. E lo devono fare ora. Con una iniziativa concreta, vigorosa e determinata. Insieme agli Stati Uniti e all’Onu. Domani potrebbe non essere più possibile trovare una soluzione giusta, sostenibile e duratura. L’inazione sarà estremamente costosa. Per questo, ai responsabili della politica e dell’informazione, dico: E’ tempo di assumerci le nostre responsabilità.”

 

Nome e Cognome

Qualifica o professione

Città

 

Data

 

> Scrivi un Commento
Letto 3544 volte